Biografema

Nicola Vittorio è Professore Ordinario di Astronomia e Astrofisica presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma Tor Vergata e dal 1999 al 2008 è stato Preside della Facoltà di Scienze M.F.N. dello stesso Ateneo. Dal 2006 al 2008 è stato Presidente della Conferenza Nazionale dei Presidi delle Facoltà di Scienze e Tecnologie (Con.Scienze) e portavoce del Coordinamento Nazionale delle Conferenze dei Presidi delle Facoltà Italiane.
Dal 2010 al 2013 è stato Pro-rettore al “Coordinamento dell’attività di formazione degli studenti anche nella fase post-laurea”, presso l’Università di Roma Tor Vergata.

E’ membro (dal 2007), Vice-Presidente (dal 2008) e Presidente (dal 2009) del Nucleo di Valutazione dell’Università della Calabria.

Ha promosso e coordinato il Piano Lauree Scientifiche (PLS), realizzato d’intesa con Confindustria e finanziato dal MIUR. Il PLS ha l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica tra i giovani, promuovere l’interesse per le cosiddette scienze di base (chimica, fisica, matematica e scienza dei materiali) e facilitare l’ingresso dei laureati in queste discipline nel mondo del lavoro.

Dal 2010 è Presidente vicario del Comitato per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica del MIUR presieduto dal prof. Luigi Berlinguer.

Dal 2012 è Componente della Segreteria Tecnica per le Politiche della Ricerca del MIUR e Chairman del Gruppo di lavoro sul III ciclo dello Spazio Europeo dell’Alta Formazione nell’ambito del Bologna Follow-up Group (composto da rappresentanti dei 47 paesi che hanno aderito al Processo di Bologna e della Commissione Europea).

Da maggio 2013 è Pro-rettore per ”Doctoral education and internazionalization” presso l’Università di Roma Tor Vergata.

Nicola Vittorio ha svolto studi di Cosmologia teorica sulla fisica della formazione delle galassie e sulle osservazioni della radiazione cosmica di fondo, producendo oltre 100 articoli su riviste internazionali. E’ membro della Società Italiana di Fisica, della Società Astronomica Italiana, dell’International Astronomical Union ed è Socio Corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino.