Biografema

Nicola Vittorio è Professore Ordinario di Astronomia e Astrofisica presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma Tor Vergata e dal 1999 al 2008 è stato Preside della Facoltà di Scienze M.F.N. dello stesso Ateneo. Dal 2006 al 2008 è stato Presidente della Conferenza Nazionale dei Presidi delle Facoltà di Scienze e Tecnologie (Con.Scienze) e portavoce del Coordinamento Nazionale delle Conferenze dei Presidi delle Facoltà Italiane.
Dal 2010 al 2013 è stato Pro-rettore al “Coordinamento dell’attività di formazione degli studenti anche nella fase post-laurea”, presso l’Università di Roma Tor Vergata.

È membro (dal 2007), Vice-Presidente (dal 2008) e Presidente (dal 2009) del Nucleo di Valutazione dell’Università della Calabria.

Ha promosso e coordinato il Piano Lauree Scientifiche (PLS), realizzato d’intesa con Confindustria e finanziato dal MIUR. Il PLS ha l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica tra i giovani, promuovere l’interesse per le cosiddette scienze di base (chimica, fisica, matematica e scienza dei materiali) e facilitare l’ingresso dei laureati in queste discipline nel mondo del lavoro.

Dal 2010 è Presidente vicario del Comitato per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica del MIUR presieduto dal prof. Luigi Berlinguer.

Dal 2012 è Componente della Segreteria Tecnica per le Politiche della Ricerca del MIUR e Chairman del Gruppo di lavoro sul III ciclo dello Spazio Europeo dell’Alta Formazione nell’ambito del Bologna Follow-up Group (composto da rappresentanti dei 47 paesi che hanno aderito al Processo di Bologna e della Commissione Europea).

Da maggio 2013 è Pro-rettore per ”Doctoral education and internazionalization” presso l’Università di Roma Tor Vergata.

Nicola Vittorio ha svolto studi di Cosmologia teorica sulla fisica della formazione delle galassie e sulle osservazioni della radiazione cosmica di fondo, producendo oltre 190 articoli su riviste internazionali. È stato co-I della missione ESA/Planck per l’osservazione della radiazione cosmica di sottofondo.

È Socio Nazionale dell’Accademia delle Scienze di Torino, Socio Benemerito della Società Italiana di Fisica, membro della European Academy of Sciences and Arts, della European Physical Society, dell’International Astronomical Union, della Società Astronomica Italiana e della Società Italiana per il progresso delle Scienze.