13.09.23 – La Stampa (Tutto Soldi) – La “Generazione Erasmus” fa rete e business

Per mettere insieme quasi 3 milioni di ragazzi italiani che hanno fatto l’Erasmus dal 1987 in poi (anno di nascita di uno dei progetti più importanti nell’ambito della europeizzazione della popolazione studentesca universitaria) è stata creata una fondazione e aperto un sito omonimo www.garagerasmus.org Ovvero, come un luogo virtuale possa permettere di re-incontrarsi a distanza di anni, per rinsaldare legami ma soprattutto per cercare e creare lavoro insieme.

segue

13.09.23 – Corriere del Mezzogiorno (Bari) – Europa sui libri con il segno più

L’Europa investe su Erasmus+, progetto da 16 miliardi di euro che coinvolgerà 4 mila atenei. In esso sono accorpati Erasmus, Leonardo, Comenius, Grundtvig, Gioventù in azione, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e programma di cooperazizone bilaterale con i Paesi industrializzati.

segue

13.07.09 – Avvenire – Erasmus, boom nella Ue ma l’Italia è in ritardo

Secondo i dati della Commissione europea per l’Istruzione e la cultura l’Italia è quinta dopo Spagna, Francia, Germania e Regno Unito per numero di studenti partiti per Erasmus negli anni 2011/2012 (poco più di 20 mila ragazzi). E questo nonostante le università italiane siano tra le più richieste, prima Bologna che si piazza al terzo posto tra le 100 ambite. Che fine ha fatto l’internazionalizzazione degli studenti italiani?

segue